Benvenuto all’interno della sezione ami per la pesca.

L’amo è il filo conduttore tra pesce e pescatore, se viene scelto in maniera corretta può diventare la migliore arma a disposizione nella pesca.

Visitando vari negozi di pesca, capita di notare quello che è l’ampio spazio destinato agli ami e non potrebbe essere altrimenti, questo perché è l’oggetto con il quale i pesci vengono catturati e al quale viene attribuito tutto il successo della cattura!

Nel nostro store, infatti, sono disponibili tantissime proposte in grado di rispondere a tutte quelle che sono le diverse esigenze del pescatore.

Le tipologie esistenti di ami dipendono da vari fattori come: il tipo di pesce che si vuole catturare, il tipo di esca che si vuole innescare, e infine dal tipo di pesca che si vuole intraprendere.

Moltissimi sono gli ami disponibili in commercio e la loro scelta è difficile soprattutto per i pescatori alle prime armi oppure per coloro che vogliono cimentarsi in qualcosa di nuovo.
Abbiamo quindi deciso di offrire ai nostri clienti una breve guida introduttiva sulle tipologie di ami e le loro forme differenti.

Tipologie di ami:

A Paletta: l’amo più conosciuto, utilizzato per la pesca con esce naturali (verme, camola, cagnotti) perché permette di far lavorare meglio l’esca evitando che muoia per l’eccessivo spessore.

A Occhiellopermette al pescatore di impiegare fili più resistenti e grossi per realizzare nodi di giunzione adatti alla pesca di pesci di dimensioni importanti andando ad utilizzare il vivo.

Senza Ardiglione: facilita molto le operazioni di slamatura del pesce senza andare a rinunciare al potere ferrante dell’amo con ardiglione; questa tipologia di amo è obbligatoria in alcune aree di pesca.

Con Ardiglione: rappresenta il giusto compromesso tra stabilità e fiducia.

Le forme degli ami:

Aberdeen: è dotato di un gambo lungo e dritto facilitando l’innesco di lombrichi ed esche vive però la sua particolare forma può portare all’apertura dell’amo in caso di combattimenti lunghi con la preda.

Beck: grazie alla sua forma permette di ridurre notevolmente la possibilità di slamata del pesce.

Circle: è uno degli ami più utilizzati nella pesca marittima, soprattutto per il tonno rosso.  Essendo molto autoferrante però è molto importante non commettere errori nella legatura al sistema pescante per garantire una fluidità del movimento .

Crystal: è l’amo più utilizzato nella pesca in acqua dolce soprattutto per la leggerezza della sua struttura che rende il movimento dell’esca naturale. Si sconsiglia l’utilizzato per catturare pesci di grossa taglia.

Limerick: esattamente l’opposto dell’Aberdeen, presenta un gambo corto ma una pancia abbastanza grande che permette l’utilizzo di esche voluminose.

Live Bait: particolarmente indicato per le esche vive dato che si presenta con una forma molto simile al bait ma ha una pancia più larga e un maggiore spessore.

SvergolatoAlcuni pescatori lo ritengono perfetto altri invece lo sconsigliano.

Uptide: Consigliato per la cattura di pesci di grandi dimensioni

Ami Doppi e Ancorette: Utilizzati molto spesso nella pesca a spinning.

Visualizzazione di 1-40 di 45 risultati